Gelatieri per il Gelato: Luca Caviezel

Luca Caviezel (uno svizzero di Catania…)

Gelatieri per il gelatoLuca aveva un grande sogno: diventare direttore d’orchestra! La musica lo ha sempre affascinato. Andare ai concerti e seguirli leggendo gli spartiti, per vedere se il direttore era in grado di esprimere il massimo da quelle opere di bilanciatura musicale, era un gioco che lo divertiva. Ha collezionato decine e decine di autografi di musicisti famosi. Quel diario lo custodisce ancora con orgoglio e ne parla con una bella luce negli occhi. E’ un eccezionale pianista classico e ne ha dato prova anche di recente. L’armonia e l’equilibrio dei suoni lo appagano quanto una bella lezione sul gelato artigianale (la sua!). Sì, è vero, ha scritto quattro libri sul gelato e la pasticceria del gelatiere che sono considerati la bibbia di questo mestiere, ma non importa. E’ vero che è stato tra i primi a parlare di formazione e diffusione delle tecniche di gelateria, ma sono dettagli… Lui in fondo voleva fare il direttore d’orchestra…

Per chi non lo conoscesse ancora (state scherzando vero?) Luca si è specializzato in chimica alimentare in Svizzera, ha lavorato nei laboratori di analisi e ricerca di varie aziende tra cui la Nestlé. Trasferitosi a Catania dopo il secondo conflitto mondiale conduce l’attività di famiglia, una pasticceria da 72 dipendenti per molti anni. Nel 1969 lo chiama telefonicamente un “certo” Angelo Grasso, allora presidente del Comitato per la difesa e diffusione del gelato artigianale, chiedendogli di condurre il primo corso di aggiornamento per gelatieri al CAPAC di Milano. Nel 1971, sempre al CAPAC introduce la teoria del “bilanciamento degli ingredienti” nella formulazione delle ricette del gelato. La sua vocazione all’insegnamento lo ha portato in molte città in Italia e all’estero fino a farlo decidere di fondare la prima scuola siciliana di gelateria a Catania.

Queste le sue parole: “Oggi, superati i 90 anni, sento il dovere di dare un seppure modesto contributo a questo stupendo gruppo di giovani  “Gelatieri per il Gelato” fermamente decisi a conservare il vero gelato artigianale italiano, un patrimonio inestimabile, ed a difenderlo dalle sempre più insidiose aggressioni provenienti di un mondo esterno che non avendo rispetto dei nostri valori persegue i propri miserabili interessi.

4 pensieri su “Gelatieri per il Gelato: Luca Caviezel

  1. Roberto Farinella

    ciao mi chiamo Roberto, questo articolo mi ha molto colpito. vorrei frequentare una scuola per gelatieri per la mio locale in Sicilia, sapete dirmi come posso trovare la scuola di Luca Caviezel a Catania? grazie, saluti!!

    Rispondi
  2. Angel

    Ciao mi chiamo angel, ho letto vari articoli di lei veramente mi ha colpito.vorrei frequentare una scuola per gelato,il mio sogno ed diventare gelatiere,vorrei aprire il mio locale in Perù,per piacere sapete dirmi come posso trovare la scuola di gelato di luca caviezel,a Milano grazie,saluti.

    Rispondi
  3. Pingback: Semilavorato industriale, sì o no? | Gelatieri per il Gelato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...