Dopo diversi mesi di lavoro corale on-line e off-line è giunto il momento di tirare le fila dei discorsi affrontati.

Il lavoro non è semplice poiché occorre valutare attentamente tutte le opinioni e le possibilità di interpretazione del complesso mestiere di gelatiere artigiano. La discussione naturalmente non è ancora chiusa, ma il lavoro ha già dato dei risultati ed occorre mettere dei punti fermi. Nelle prossime settimane ci sarà un incontro da parte degli Aderenti Attivi al Movimento che si erano presi l’impegno di svolgere l’attività di raccolta e vaglio di idee e opinioni in gruppi di lavoro sulle seguenti tematiche:

  1. I costituenti del gelato e le materie prime che dovrebbero o non dovrebbero essere inserite nel gelato artigianale.
  2. Metodi di produzione. Dal ricevimento delle materie prime fino al gelato servito o venduto a terzi. I diversi stili produttivi, gli strumenti fondamentali, quelli accessori, i metodi e le loro complicazioni.
  3. La figura del gelatiere. Dalla sua formazione alla figura professionale, a quella etica, non tralasciando la conoscenza tacita.

Gelatieri per il gelato sigepOgni contributo è ben accetto, anzi necessario per migliorare questo lavoro corale creato e portato avanti dai gelatieri senza ingerenze da parte di lobby o associazioni di parte.

Grazie a tutti del vostro supporto.