Perché è nato questo gruppo?

I Gelatieri per il GelatoGelatieri per il Gelato nascono come aggregazione spontanea di gelatieri di ogni ordine e grado, completamente autonoma e non riconosciuta da alcuno.

La bellezza dei Gelatieri per il Gelato è la sua capacità di essere al di sopra delle parti senza andare a formare un organismo (cioè qualcosa di riconosciuto con tanto di nomine), ma lavorando per i gelatieri, grazie ai gelatieri.

Nel giro di 6 mesi, i Gelatieri per il Gelato hanno creato un nuovo evento storico, una regia dove tutti sono alla pari, dove si porta positività, dove chi vuole remare contro o farsi bello con il lavoro degli altri viene messo in disparte finchè non abbassa le ali e vola basso come tutti gli appartenenti al gruppo.

E’ stato creato un blog dove chiunque può scrivere, dove tutti possono dare la loro opinione, ovviamente nella civile convivenza, capace di avere una trasparenza disarmante.

Le mie preoccupazioni sono che i Gelatieri per il Gelato continui ad essere tale, che possa portare testi, formazione, figure professionali codificate, non mi aspetto che porti leggi, che vada in Europa, che diventi altro.

Abbiamo la possibilità di avere nel gruppo due macigni come Luca Caviezel e Carlo Pozzi, gente capace e rapida nelle risposte come Roberto Lobrano, uomini di associazioni riconosciute, come Loris Molin Pradel, Sergio Tomasoni, Luigi Biagioni, magari un domani anche Confcommercio e Confesercenti capiranno l’importanza e parteciperanno, abbiamo la possibilità di avere i Maestri della Scuola Italiana di Gelateria, e la possibilità ancor più grande di coinvolgere tutti i gelatieri sparsi in Italia e all’estero, che con una semplice mail su un blog, possono dire la loro, farci avere il loro pensiero, le loro sensazioni.
Nel giro di 6 mesi siamo riusciti ad avere una definizione di gelato e di gelatiere, nuova, importante e soprattutto NOSTRA!

Siamo dei pionieri! Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato alla stesura di questo lavoro e anche quelli che hanno cercato di appropriarsene, significa che questo lavoro vale.
Se quando presenteremo il lavoro, AIIPA e ACOMAG e le Fiere di settore, vorranno partecipare, ben vengano, sono i “benvenuti”, ma si sappia fin dall’inizio che questo è lavoro per gelatieri, non per altri, ci siamo presi questa responsabilità, vediamo di portarla fino in fondo.
Saluti.

Marco Gennuso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...